Non voglio consigli

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Non voglio consigli di Gianluca Capozzi

Vicoli di quartiere
dove l’unico tuo potere
è sopravvivere
dove guardare in alto
non ti serve a sperare
ma a capire quanto sei in basso
qui l’arma più sicura
è quella di non aver paura
ma se poi ne hai
non farlo mai capire
se non vuoi diventare
una preda pronta da ghermire

e ho imparato rimanendo da solo
che degli altri posso fare anche a meno
non avendo nessuno che mi desse una mano
ho imparato il concetto e non lo chiedo nemmeno

Rit.
Non voglio consigli
scelgo io i miei sbagli
e ora fatti da parte
seguirò i miei istinti e tu non stupirti
quando con un salto
le ali spiegherò

Vicoli di quartiere
dove sono cresciuto
e da cui me ne andrò (da cui me ne andrò)
con quella rabbia dentro
che si vede guardando
tutti quelli che come me

pugni ne han presi tanti
che il dolore certi momenti
non lo senti più
ma i colpi nella vita
quelli devi evitarli
se ti prendono tu vai giù

e ho imparato rimanendo da solo
che degli altri posso fare anche a meno
non avendo nessuno che mi desse una mano
ho imparato il concetto e non lo chiedo nemmeno

Rit.
Non voglio consigli
scelgo io i miei sbagli
e ora fatti da parte
seguirò i miei istinti e tu non stupirti
quando con un salto
le ali spiegherò

qualunque sia l’ostacolo
scavalcherò
dovessi io lo abbatterò

Rit. (2x)

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here