Nun ‘a penzo proprio cchiù

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Nun 'a penzo proprio cchiù di Canzoni Napoletane

(Capillo – Lama)

Quanta vote mme ‘ncuntrate,
sempe ‘o ssolito parlá!
Io giá saccio ‘sta ‘mmasciata…
chi ve manna…è chella llá!
Mme dicite ca Maria,
senza ‘e me, ne pò murí?!
Io cunosco ‘a malatia:
nun ‘a voglio cchiù sentí…

Mme facite nu favore?
Si ‘a ‘ncuntrate lle dicite
ca mma sóngo giá scurdata:
nun ‘a penzo proprio cchiù…
Si po’ chiagnere ‘a vedite
cu chill’uocchie ‘e santitá…
io ve prego, nn
a credite:
chella è tutta ‘nfamitá!…

Mo s’è fatta santarella:
se va spisso a cunfessá…
E ‘sta bona bizzuchella
pure ‘e Sante vò’ ‘nganná…
Ma stu core chha chiagnuto
tanta e tanta ‘nfamitá,
ll’aggio dato a Dio pe’ vuto
ca mm
ha fatto giá scurdá…

Mme facite nu favore?

Per finire:

V’aggio ditto na buscia,
mo ve dico ‘a veritá:
Chella è tutta ‘a vita mia
si fa pure ‘nfamitá!

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here