Palomma d’oro

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Palomma d'oro di Canzoni Napoletane

(Salvatore Di Giacomo – Gagliardi)

Vola palomma ca mme vuole attuorno,
‘nfacci’a sti llastre tuzzuléa cu ‘e scélle…
Io nun ‘a chiammo, ca mme metto scuorno
tutte sti ppene meje, tu contancelle.

Palomma d’oro!
Palomma d’oro,
vancéllo a dí
ca i’ stóngo ccá.

Palomma d’oro!
Palomma d’oro,
famméll’ascí,
famme chiammá…

ll’ammore è nu serpente…
mózzeca doce doce:
quanno è trasuto, è inutile…
niente ce puó’ fá cchiù!

Torna! Mme dice ll’acqua che cammina
pe’ ‘mmiez’a ll’erba, e tène d’oro ll’onne.
Torna! Che è bella, è geniale e fina…
Torna! Mme dice…e passa…e s’annasconne.

Palomma d’oro!
palomma d’oro

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here