Pericolosamente amici

Album

È contenuto nei seguenti album:

1998 Amore Dopo Amore

Testo Della Canzone

Pericolosamente amici di Renato Zero

Sciogliamo ogni riserva tra di noi
o passero’ dei guai
ho assecondato tutti i voli tuoi
ma non ti basta mai.
Vivere all’impronta non si puo’
inseguendo l’onda
e rischiare sempre un po’ di piu’
di cadere giu’.
Improvvisare esagerare, si,
ma non piu’ di cosi’
arrivera’ un momento tu lo sai
che ci ricascherai.
Attento a quel che dici o svelerai
quelle tue matrici
di tanti buoni amici tu vedrai
quante croci.
Passano di qui,
i carnefici
hanno chissa’ che,
da venderti
io non ci saro’
puoi credermi
lunghe trattative
un destino breve
niente da imparare.
Che amico e’
chi vuole illuderti
chi sa confonderti
chi non ha limiti
certo ricordero’
quel volto pallido
e provo un brivido
pensando a te.
Pericolosamente amici noi
senza sincerita’
se in questo gioco mi trascinerai
un trucco ci sara’.
Presente in ogni amara scelta tua
in ogni tua ferita
eppura ogni centimetro di te
era vita.
Certe compagnie
ci cambiano,
c’influenzano,
ci costano
io mi fermo qui
in quest’angolo
dove tutto avviene
in un tempo reale
amore dopo amore.
Che amico e’
e’ forse l’ultimo
il meno pratico
quando un sorriso e’ in pericolo
io non ti appenderei
a quel laccio emostatico
tu mi detesterai
ma io ti salverei.
Che amico e’
dimmi che amico e’
certo ricordero’
quel giorno tragico
tu eri un brivido
che non c’e’ piu’.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

   
STRUM.  A  A4  A  A4

     A
Sciogliamo ogni riserva tra di noi
		D
o passero' dei guai
      A
ho assecondato tutti i voli tuoi
		 D
ma non ti basta mai.
 E
Vivere all'impronta non si puo'
     D         A  A4  A
inseguendo l'onda
E
e rischiare sempre un po' di piu'
      D     A   A4  A
di cadere giu'.

Improvvisare esagerare, si,
ma non piu' di cosi'
arrivera' un momento tu lo sai
che ci ricascherai.

Attento a quel che dici o svelerai
quelle tue matrici
di tanti buoni amici tu vedrai
quante croci.

F
Passano di qui,
      C
i carnefici
Eb
hanno chissa' che,
   Bb
da venderti
 F
io non ci saro'
       C
puoi credermi
 C	     G
lunghe trattative
C	     G
un destino breve
 C9	       C
niente da imparare.
	  D   G4
Che amico e'
 G	     C
chi vuole illuderti
	   F
chi sa confonderti
	   Am
chi non ha limiti
	Dm7
certo ricordero'
 E7	   Am
quel volto pallido
	   Dm	    G4
e provo un brivido
    G       C
pensando a te.

STRUM.  C11  F  F  G

Pericolosamente amici noi
senza sincerita'
se in questo gioco mi trascinerai
un trucco ci sara'.

Presente in ogni amara scelta tua
in ogni tua ferita
eppura ogni centimetro di te
era vita.

Certe compagnie
ci cambiano,
c'influenzano,
ci costano
io mi fermo qui
in quest'angolo
dove tutto avviene
in un tempo reale
amore dopo amore.

Che amico e'
e' forse l'ultimo
il meno pratico
quando un sorriso e' in pericolo
io non ti appenderei
a quel laccio emostatico
tu mi detesterai
ma io ti salverei.

	  Dm  G4  G  C
Che amico e'
		   F  G  Am
dimmi che amico e'
        Dm7	 E4
certo ricordero'
 E7	     Am
quel giorno tragico
	   Dm	  G4
tu eri un brivido
     G	       C
che non c'e' piu'.

STRUM.  C11  F  F  G  C

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here