Piazza Navona

Album

È contenuto nei seguenti album:

1981 Luca Barbarossa

Testo Della Canzone

Piazza Navona di Luca Barbarossa

A Piazza Navona
due chitarre e un po’ di fuoco
la bambina è incantata dalle luci e dai colori
e dalla voglia di conoscerti di più
ma quella sera c’eri anche tu
tra quella gente c’eri anche

E tra i tappeti e gli orecchini e tanto vino
in mezzo al cerchio due occhi enormi da bambino
troppo belli per non rivederli più
e quella sera eri proprio tu
dentro quegli occhi c’eri proprio

E una canzone un po’ stonata
un chilo d’uva e giù nel letto
tanto amore e tenerezza senza parlare per sentire di più

A Piazza Navona
sacchi a pelo e un po’ di fumo
la signora è divertita dal cappello e dalle smorfie
e quello scemo che non la finisce più
Ma quella volta c’eri solo tu
tra quella gente c’eri solo

E una canzone un po’ stonata
un chilo d’uva e giù nel letto
tanto amore e tenerezza senza parlare per sentire di più
A Piazza Navona

E qualche frase un po’ scontata un invito e due spaghetti
e tanto amore e tenerezza senza fiatare per sentire di più
a Piazza Navona

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here