Precipitare – APICE Testo della canzone

Precipitare – APICE Testo della Canzone. Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali e molto altro.

TESTO

Il Testo della della canzone Di: Precipitare – APICE

Farò come il fiume
fino a passarmi accanto e poi
raccoglierò più me del volo di qualcun'altro
per sentirmi più capace di essere spettacolare
nell'attimo eroico... del mio precipitare
eludere attese per non invecchiare mai
alzare le spese e dar l'impasto agli usurai
per poi a fine mese
soffocare nel via vai
nelle mie pretese a crepuscolo ?

Ci baceranno la fronte
forse la febbre scenderà un po'
le canzoni non te
e in sottofondo un pezzo di Algero...
malediremo la notte
e reremo dalla gioventù
che non sa cosa si perde
?

Farò come il fiume
restando dentro gli argini
senza uscire dai bordi e rispettando i margini
dei vostri discorsi che la corrente porta via
come il loro istante come una bugia...

Ci baceranno la fronte
forse la febbre scenderà un po'
malediremo la notte
in sottofondo ?
incontreremo le botte
e reremo dalla gioventù
che non sa cosa si perde
a non crederci più
ci baceremo e poi forse
forse la febbre risalirà
e abbracceremo la notte
e canteremo ancora ?
e mentre cadono bombe
e spegneremo pure la tv
chissà come si riesce
a non vivere più
ci penseremo e poi forse
forse la febbre risalirà
abbracceremo la notte
e canteremo ancora ?
e mentre cadono bombe
noi spegneremo pure la tv
chissà come si riesce
a non vivere più

Ecco una serie di risorse utili per APICE in costante aggiornamento

Tutti i TESTI delle canzoni di APICE

Pubblica gratuitamente i tuoi Testi.
Contattaci: info@wikitesti.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here