Principessa

Album

È contenuto nei seguenti album:

1995 Il cielo della vergine
1996 L’amore sia con te
2010 Un palco lungo… 20 anni

Testo Della Canzone

Principessa di Marco Masini

(BigazziMasini)

Tu zitta fra le lacrime ha fatto tutto lui
ubriaco come al solito padrone più che mai
un padre senza l’anima che mangia un po’ di sé
e ha crocifisso l’angelo che c’era dentro te
e ora asciughi i tuoi occhi alla sottana
dolce figlia di un figlio di puttana
Non devi dirlo al parroco e forse neanche a Dio
ma devi sotterrartelo nel cuore amore mio
perciò stanotte chiuditi a chiave dentro te
e domattina aspettami ti porto via con me
Lasceremo su questo mondo infame
le carezze al fratellino ed al tuo cane
Vieni principessa ti porto via con me
ci sarà in questo mondo di merda
una rosa rossa da cogliere per te
e domeniche e sogni sull’erba
ci sarà un lavoro e il caldo di una stanza
e ogni giorno almeno un piatto di sperata speranza
Vieni principessa ti porto via con qua
questo mondo di fame e violenza finirà
Avevo un serramanico ma l’ho buttato via
in fondo a una discarica venendo a casa tua
e lì c’è nato un albero cresciuto come noi
sotto i due grandi noccioli che sono gli occhi tuoi
e ora dentro non c’è odio né vendetta
ma una foglia che vuol essere difesa e protetta
Vieni principessa ti porto via con me
fra le stelle di un altro pianeta
dove non c’è il grasso e maledetto re
che ti ha dato e ti ha preso la vita che c’è in te
dove il male non ti guarda e non ti tocca
e il sorriso vola ancora al nido della tua bocca
Vieni principessa ti porto via con me
fra le stelle di un altro pianeta
c’è un rosa rossa da cogliere per te
e domeniche e sogni di vita
vieni principessa ti porto via con me…
via con me

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

   
Fa4

Tu zitta fra le lacrime  ha fatto tutto lui,

Rem

ubriaco come al solito padrone più che mai,

Sib4

un padre senza l'anima che mangia un po' di sé

Solm                       Fa   Dom   Fa

e ha crocefisso l'angelo che c'era dentro te.

Solm             Fa                    Mib

E ora asciughi i tuoi occhi alla sottana,

Solm              Fa                Mib

dolce figlia di un figlio di puttana.

Sol4

Non devi dirlo al parroco e forse neanche a Dio,

Mim

ma devi sotterrartelo nel cuore, amore mio

Do4

perciò stanotte chiuditi a chiave dentro te

Lam                 Sol    Rem  Sol

e domattina aspettami ti porto via con me!

Lam               Sol                 Fa

Lasceremo su questo mondo infame

Lam               Sol                 Fa

le carezze al fratellino ed al tuo cane

 

Do              Sol             Rem

Vieni principessa, ti porto via con me

Do             Sol          Rem   Sol

ci sarà in questo mondo di merda

Do              Sol             Rem

una rosa rossa da cogliere per te

Do             Sol          Rem   Sol

e domeniche e sogni sull'erba!

Lam               Sol                 Fa

Ci sarà un lavoro e il caldo di una stanza

Lam                    Sol                            Fa

e ogni giorno almeno un piatto di sperata speranza!

 

Do              Sol             Rem

Vieni principessa, ti porto via di qua,
Do             Sol          Rem   Sol

questo mondo di fame e violenza finirà!

 

  La4                          

Avevo un serramanico ma l'ho buttato via

Fa#m

in fondo a una discarica venendo a casa tua

Re4

e lì c'è nato un albero cresciuto come noi

Si                                 La  Mim  La

sotto i due grandi noccioli che sono gli occhi tuoi!

Sim                   La           Sol

E ora dentro non c'è odio né vendetta,

Sim             La                 Sol

ma una foglia che vuol essere difesa e protetta 
 Re                     La                      Mim

Vieni principessa, ti porto via con me

           Re          La           Mim           La

fra le stelle di una altro pianeta,

Re                     La                      Mim

dove non c'è il grasso e maledetto re

Re                 La              Mim

che ti ha dato e ti ha preso la vita che c'è in te!

Sim                   La           Sol

Dove il male non ti guarda e non ti tocca

Sim                   La           Sol

e il sorriso vola ancora al nido della tua bocca!

Re                     La                      Mim

Vieni principessa, ti porto via con me...   

Re                     La                      Mim

C'è una rosa rossa da cogliere per te

      Re          La           Mim      La

e domeniche e sogni di vita!

Re                     La                      Mim

Vieni principessa, ti porto via con me,           

      Re          La           Mim      La

via con me! 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here