Psicologia sociale – Zero Assoluto Testo della canzone

Il Testo della canzone di:
Psicologia sociale – Zero Assoluto


Eppure le strade son quelle di sempre
E dalle finestre quattro canzoni, sempre le stesse
Eppure stavolta le canto diverse
Lezioni di pianto, non sono pronto a smettere adesso
Ogni volta che ci troviamo a rivederci arrivi te
Senza farlo apposta mi fai ridere
Perché ancora parli troppo
E io perdo il filo del discorso
Sono quattro settimane che ti vedo luccicare
Sotto cassa, sotto casa, sotto sotto c’ero io

È la fine di un’estate, psicologia sociale

Tutta roba da star male
Male, male oppure no
Mare, mare oppure
Da domani non ti vedo più
Male, male, cosa ti farei
Ma magari pure niente, basterebbe niente
Per poi ricascarci

Come ogni volta che ci troviamo a rivederci arrivi te
Senza farlo apposta mi fai ridere
Perché ancora parli troppo
E io perdo il filo del discorso
Sono quattro settimane che ti vedo luccicare
Sotto cassa, sotto casa, sotto sotto c’ero io
E’ la fine di un’estate, psicologia sociale

Tutta roba da star male
Male, male oppure no

Mare, mare oppure
E’ la fine di un’estate, psicologia sociale
Tutta roba da star male
Male, male oppure no

Ecco una serie di risorse utili per Zero Assoluto in costante aggiornamento

Pubblica i tuoi Testi!
Contattaci: [email protected]

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *