Regalami un Sorriso – Ultimo Significato e spiegazione della canzone del 2013

In rete abbiamo trovato questo video di un giovanissimo Niccolo Morriconi in arte Ultimo. E’ un video del 2013 ed era finalista a “Una voce per il sud”.

La canzone si chiama Regalami un sorriso ed è stata scritta per tutti i bambini oncologici dell’ospedale pediatrico bambin Gesu di Roma.

Analizziamo il testo della canzone

L’amore siete voi, piccoli grandi eroi.
L’amore è il pianoforte che adesso suono per voi.
Tranquilli, non è niente. è soltanto una canzone
ma una canzone basta per mandare via il dolore
Io vivo di musica perchè la musica è infinita.

La canzone è dedicata “purtroppo” a dei bambini che sono ricoverati per gravi malattie. La musica ha un potere forte, ha un potere terapeutico e con questa vuole farli sentire meglio. Sono infinite le melodie che si possono fare con la musica.

Non puoi toccarla ma è lei che ci da vita.
Ed è negli occhi di chi soffre che io trovo una risposta,
di chi ha il coraggio di vivere da solo al freddo su una giostra.
Ed è soltanto per la vita che io lotto ogni giorno,
scusate ma a casa stasera non ci torno.

La prima musica che si ascolta in assoluto è quella del battito cardiaco di nostra mamma. Una musica dolce fatta di amore. Lui negli occhi di questi bambini riesce a trovare il coraggiovivere appieno la propria vita, perche questi bambino lottano ogni giorno. Questi bambini sono solo con il loro dolore.
Decide di non tornare a casa per andare da solo.

Voglio uscire e camminare senza destinazione,
per vivere ogni secondo ed assaporare ogni emozione.
Ed è proprio in questa strada così triste e desolata che immagino decorazioni
per renderla incantata.

Vuole percorrere insieme a loro la stessa strada, che è molto triste e desolta. Lui li vuole aiutare, la vuole renderla bella questa strada, vuole mettere decorazioni e renderla bellissima quasi incantata.

La fantasia è arte che ci nutre per sognare, vi regalo la speranza, cominciate anche a volare.
E non è da chi ha studiato che io accetto insegnamenti ma da chi ha sofferto e adesso
morde la vita coi denti.
Vi ringrazio anche se per voi non sono nessuno, grazie perchè ogni giorno mi rendete qualcuno.

Lui ha imparato una lezione, ma i suoi professori non sono arrivati da gente laureata, ma da “semplici” bambini che soffrono e affrontano ogni giorno le sfide che gli riserva la vita. Grazie a loro a questi bambini lui è cresciuto e li ringrazi.a

Vivi e non pensare ancora ai tuoi problemi
regalami un sorriso, amore ridi,
che da oggi cambierà anche il tuo destino ma
per cominciare regalami un sorriso
Amore ridi e vivi

Spesso siamo immersi nei nostri problemi, questo ci rende pensierosi. Dovremmo iniziare a non pensarsi, a regalare sorrisi e ridere.  Oltre a cambiare la loro giornata, migliorerà anche la nostra. Regalami un sorriso e non te ne pentirai.

A volte mi domando se qualcuno ci comanda,
se sopra questo cielo c’è qualcuno che ci guarda.
E l’unica risposta che mi viene in mente sempre
è che se oggi siamo qui è per ridere continuamente e
allora prendi carta e penna e scrivi insieme a me.

Si chiede se esiste Dio o se esiste il destino. Ma l’unica risposta è vivere. Quindi scrivi insieme a lui.

Descrivimi il tuo mondo, parlami di te.
Io ora son diverso, non sono come ero,
se vuoi toccare il cielo puoi arrivarci col pensiero.
Ed è stupendo, puoi ascoltare la voce di una madre,
l’unica vera donna che non ti farebbe male.

Raccontami di te, di quello che fare. Io adesso sono diverso, perchè sono malato. Con la fantasia puoi arrivare ovunque, puoi anche ascoltare la voce “migliore che c’è” quella della Madre

Chiedo scusa padre se ti ho deluso ancora,
un giorno cambierò papà, c’hai la mia parola.
Ed una strofa è dedicata a chi non si accontenta.
A chi c’ha avuto tutto ma ogni giorno si lamenta.

Poi chiede scusa al padre, se lo ha deluso, ma lui farà di tutto per guarire è la sua parola. E decida questa strofa a chi ha tutto ma si lamenta sempre.

Fatevi coraggio perchè la vita è un grande dono,
svegliatevi ogni giorno come fosse un giorno nuovo.
Poi doniamo la speranza a chi non ne ha mai avuta,
chiudiamo in una stanza la paura già vissuta.
A volte noi vorremmo buttare via la vita,
c’è chi poi semplicemente vorrebbe averne una.

La vita è un dono e va vissuta a pieno. Non ci facciamo bloccare dalla paura, chiudiamola in una stanza. A volte potremmo mollare tutto, ma la vita è solo una e va vissuta a pieno.

Vivi e non pensare ancora ai tuoi problemi
regalami un sorriso, amore ridi,
che da oggi cambierà anche il tuo destino ma
per cominciare regalami un sorriso (un sorriso)

Non pensare solo ai tuoi problemi, regalami un sorriso e ti sentirai meglio.

Vivi e non pensare ancora ai tuoi problemi..
regalami un sorriso, amore ridi,
che da oggi cambierà anche il tuo destino e
per cominciare regalami un sorriso.. (un sorriso)
e per cominciare regalami, regalami, un sorriso na ra na na na
Ti prego, ridi.

 



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here