Rimani finchè – Oremeta Testo della canzone

Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali e molto altro.

Il Testo della canzone di:
Rimani finchè – Oremeta


Sarà che il vento lascia indecisa una porta scolta
Un bianco e nero della Rai
E di colori che ricorda,racconta

Sarà che il vento lascia indecisa una porta
E ogni sguardo caduto,per una tua mano raccolta
? amarsi a morsi,al suono di 4 accordi
Tra le braccia di chi ricorda
Che la carta non è solo una pianta morta

Come nell'aspettare l'alba
Che ti resto vicino al mattino
Le mie farfalle nello stomaco
Hanno le ali d'alluminio

Non mi riconosco,mi mangia da dentro
Io mi nascondo come fare bio un oggetto
Potesse provare terrore
Vè chi si ripara e chi si ripone

Rimani finchè spunta il sole
O finchè avrai da dire
Rimani,non andare via prima ti prego(x2)

E perchè quando ritorno ancora mi treman le dita
E canto di ciò che sento mentre la musica è proibita
In un mondo a porte chiuse l'aria si fa cattiva
Amarti tra le righe,è una pausa tra le grida

Io e all'isola del vento che ripenso
Credo che già sei
Stretti al pavimento dormendo ?
Spengo ma ti sento ed aspetto
Dividendo con voi il mio respiro più lento

Non mi riconosco,mi mangia da dentro
Io mi nascondo come fare bio un oggetto
Potesse provare terrore
Vè chi si ripara e chi si ripone

Rimani finchè spunta il sole
O finchè avrai da dire
Rimani,non andare via prima ti prego(x2)

In aggiornamento...

Ecco una serie di risorse utili per Oremeta in costante aggiornamento

Pubblica i tuoi Testi!
Contattaci: [email protected]

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *