Rime di primavera

">

È la colonna sonora dei seguenti libri:

Testo Della Poesia

Rime di primavera di Antonio Carcuro

Antonio Carcuro

Com’è bello comporre a primavera
rime con i versi dei merli
che cantano dalla mattina alla sera
e con i raggi tiepidi del sole
i baci e le carezze che fa alle viole.

Dappertutto si risveglia la vita
nel prato la primula e la margherita
esce dal letargo il vento nel cielo
le nuvole cominciano a pellegrinare
le farfalle qua e là a svolazzare.

Mandorli ciliegi e peschi con amore
sui rami mettono in fila ogni fiore
ma la rima più bella di primavera
la fanno i biancospini fioriti
insieme alle rondini con i garriti:

peccato però che a San Benedetto
non erano al loro nido sotto il tetto!

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *