Sambaccussì – Pino Daniele

Album

È contenuto nei seguenti album:

1989 Mascalzone latino

Testo Della Canzone

Sambaccussì – Pino Daniele

Canzoni Napoletane
Canzoni Napoletane SE parliamone ancora
dei tuoi progetti
proprio adesso
mo a quest’ora
a luci spente
senza dirsi una parola
griderei ca nun me fido cchiù.E parliamone ancora
la gente è strana
ma non puoi restare sola
quando il mondo cade addosso
io allora griderei
ca nun me fido cchiù.

Si accussì, accussì
famme ridere accussì
pe’ nun senti’ tutto chello
ca ce sta e po’ che fa
si parlo sulo.

Si accussì, accussì
famme ridere accussì
pe’ nun senti’ ‘o burdello
ca ce sta e po’ che fa
si parlo sulo.

E parliamone ancora
i libri poi bruciati
fuori della scuola
io qualche notte
me lo sogno ancora griderei
ca nun me fido cchiù.

Si accussì, accussì
famme ridere accussì
pe’ nun senti’
tutto chello ca ce sta
e po’ che fa
si parlo sulo.

 

 
[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

   
G C6 GM7 Am7 Bm C6 GM7 Am7




               Bm  Am7
E parliamone ancora

                           GM7
dei tuoi progetti proprio adesso

              Am
mo a quest'ora

                          G
a luci spente senza dirsi una parola

     Em                  GM7  C6
griderei ca nun me fido cchiu'

             GM7   Am7
E parliamone ancora

la gente è strana

       GM7              C6
ma non puoi restare sola

                            G
quando il mondo cade addosso

io allora griderei

       Em      Bm    Am7
ca nun me fido cchiu'

G                    Fm6
Si accussi', accussi'

                  Cm
famme ridere accussi' pe' nun senti'

                       Em          A7
tutto chello ca ce sta e po' che fa

           D D7
si parlo sulo

G                 Fm6
Si accussi', accussi'

               Cm
famme ridere accussi' pe' nun senti''

                      Em          A7
'o burdello ca ce sta e po' che fa

           D7  Bm C6 GM7 C6
si parlo sulo            



             Bm    C6
E parliamone ancora

                              GM7      Am7
i libri poi bruciati fuori dalla scuola

                         G
io qualche notte me lo sogno ancora

     Em                       Bm Am7
griderei ca nun me fido cchiu'   

GM7               Fm6
Si accussi', accussi'

                     Cm
famme ridere accussi' pe' nun senti''

                       Em7         A7
tutto chello ca ce sta e po' che fa

           D G
si parlo sulo

                     Fm6
Si accussi', accussi'

                  Cm
famme ridere accussi' pe' nun senti''

                  Em7             A7
'o burdello ca ce sta e po' che fa

           D B7 E
si parlo sulo   

E7 Am Am9 C#m7 F#7 B D Dm G C G C Bm



             G
Si accussi', accussi'

      Cm
famme ridere accussi' pe' nun senti''

      G                      Em6   D             Bm
tutto chello ca ce sta e po' che fa si parlo sulo

             G
Si accussi', accussi'

      Cm9                 Cm
famme ridere accussi' pe' nun senti''

      G                     Em    D9
'o burdello ca ce sta e po' che fa

             D
si parlo sulo

E Am9 Am A9 A F#m D

***

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here