Sara nel sole

Introduzione

Indice

Album

È contenuto nei seguenti album:
1977 Rotolando respirando

Testo Della Canzone

Sara nel sole di Pooh

(FacchinettiNegrini)

sara da sei mesi va in citta’
la mattina presto prende il treno
e fra i libri il diario
e il finestrino
nasce il sole forte del mattino.
e si affanna la gente nei bar
mentre il cielo e’ sereno
sara ha in corpo la rabbia
e l’eta’per amare milano.
sara ha quindici anni e dietro lei
scorre un vecchio film
in bianco e nero
ne’ provincia ne’ periferia
tutto un mondo da buttare via.
e la scuola non vale di piu’
meglio starsene in giro
la stazione ha i suoi treni del sud
sara e’ un frutto maturo.
sara respira
dall’asfalto al cielo e’ primavera
e nessuno se n’e’ accorto ancora.
sara nel sole
col sorriso scalda le parole
di un ragazzo pallido e gentile.
il ragazzo graffia la citta’
da una radio libera del centro
per un suo linguaggio un po’ speciale
gia’ due volte gli hanno fatto male.
la stazione e’ la casa di chi
non ha niente da fare
e un amore comincia cosi’
non parlando d’amore.
sara respira
dai cortili ai tetti e’ primavera
quest’incontro e’ un sogno
e un’avventura.
sara s’e’ accesa
e un coraggio strano l’ha sorpresa
la sua pelle ha voglia di qualcosa.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here