Sei ottavi

Album

È contenuto nei seguenti album:

1977 Aida
2003 Sotto i cieli di Rino (CD 2)
2005 Sotto i cieli di Rino Special Edition (CD 2)

Testo Della Canzone

Sei ottavi di Rino Gaetano

Mentre la notte scendeva stellata stellata
lei affusolata nel buio sognava incantata
e chi mi prende la mano stanotte mio Dio
forse un ragazzo il mio uomo o forse io
lontana la quiete e montagne imbiancate di neve
e il vento che soffia che fischia più forte più greve
e che mi sfiora le labbra chi mi consola
forse un bambino gia grande o io da sola
passava la notte passavano in fretta le ore
la camera fredda gia si scaldava d’amore
chi troverà i miei seni avrà in premio il mio cuore
chi incontrerà i miei semi avrà tutto il mio amore
la luce discreta spiava e le ombre inventava
mentre sul mare una luna dipinta danzava
chi coglierà il mio fiore bagnato di brina
un principe azzurro o forse io adulta io bambina
mentre la notte scendeva stellata stellata
lei affusolata nel buio dormiva incantata
chi mi dirà buonanotte stanotte mio Dio
la notte le stelle la luna o forse io

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Accordi

   
in maiuscolo la parte femminile

lab mib reb mib lab
lab mib reb mib lab

lab       mib       reb     mib      lab   mib reb mib
mentre la notte scendeva stellata stellata
lab       mib      reb    mib        lab   mib reb mib
lei affusolata nel buio sognava incantata

lab      mib       reb     mib       lab
E CHI MI PRENDE LA MANO STANOTTE MIO DIO

lab        fa-          sib-   mib   lab   mib reb mib lab mib reb mib
FORSE UN RAGAZZO IL MIO UOMO O FORSE IO

lab        mib         reb         mib     lab   mib reb mib
lontana la quiete e montagne imbiancate di neve
lab            mib        reb         mib       lab   mib reb mib
e il vento che soffia che fischia più forte più greve

lab      mib       reb    mib       lab
E CHE MI SFIORA LE LABBRA CHI MI CONSOLA

lab         fa-       sib-     mib   lab   mib reb mib lab mib reb mib
FORSE UN BAMBINO GIA' GRANDE O IO DA SOLA


lab        mib     reb        mib       lab   mib reb mib
passava la notte passavano in fretta le ore
lab       mib    reb        mib     lab   mib reb mib
la camera fredda già si scaldava d'amore

lab      mib        reb           mib           lab   mib reb mib
CHI TROVERA' I MIEI SENI AVRA' IN PREMIO IL MIO CUORE
lab                    sib-       mib           lab   mib reb mib
CHI INCONTRERA' I MIEI SENI AVRA' TUTTO IL MIO AMORE

la mi re mi  la mi re mi

la        mi        re       mi         la    mi re mi
la luce discreta spiava e le ombre inventava
la         mi       re     mi       la    mi re mi
mentre sul mare una luna dipinta danzava

la        mi        re      mi       la
CHI COGLIERÀ IL MIO FIORE BAGNATO DI BRINA

la           fa#-     si-      mi           la   mi re mi la mi re mi
UN PRINCIPE AZZURRO O FORSE IO ADULTA IO BAMBINA

la        mi        re      mi       la    mi re mi
mentre la notte scendeva stellata stellata
la        mi       re      mi        la    mi re mi
lei affusolata nel buio dormiva incantata

la       mi      re       mi        la
CHI MI DIRÀ BUONANOTTE STANOTTE MIO DIO

la          fa#-      si-    mi    la
LA NOTTE LE STELLE LA LUNA O FORSE IO


mi re mi la mi re mi la

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here