Sì che non sei tu – Mina

Album

È contenuto nei seguenti album:

1993 Lochness (Cd 2)

Testo Della Canzone

Sì che non sei tu – Mina

(Duetto con Audio 2)

(di: DonzelliLeomporro)

Non arrabbiarti proprio quando sto con lui
cosa fai capire che cosa non dovrei
il doppio gioco per fortuna l’hai voluto tu
adesso vuoi strapparmi quello che non c’è più.

I capillari sono pronti a percepire emozioni
il sangue affluisce e rimbombano canzoni
l’etere è finito e dolore sentirai
i nervi sono tesi e tra poco scoppierai.

Si che non sei tu
il pensiero della sera
si tra noi non c’era,
no non c’era la verità sincera
la verità tra noi.

T’ho lasciato fuori e c’è di più
in quest’aria ossigeno
tu con le tue mani
no non davi che spicciole emozioni
in noi geometrici
che in troppi angoli
si era divergenti e tu lo sai.

Le decisioni sono quelle pensate
se le pareti dell’anima erano imbrattate
è perchè nella vernice c’era poco smalto
o perchè lo tradivo e diventavo matta.

Si che non sei tu
il pensiero della sera
si tra noi non c’era,
non c’era la verità sincera
la verità tra noi

T’ho lasciato fuori e c’è di più
in quest’aria ossigeno
tu con le tue mani
no non davi che spicciole emozioni
in noi geometrici
che in troppi angoli
si era divergenti e tu lo sai.

 

 

Accordi

 
SIm
Non arrabbiarti proprio quando sto con lei
SOL                        SIm
cosa fai capire e che cosa non dovrei
LA                                 RE
il doppio gioco per fortuna l'hai voluto tu
MI7                                   SOL
adesso vuoi strapparmi quello che non c'è più.

Strum.  SIm LA/SI

SIm
I capillari sono pronti a percepire emozioni
SOL                        SIm
il sangue affluisce e rimbombano canzoni
LA                           RE
l'etere è finito e dolore sentirai
MI7                            MIm
i nervi sono tesi e tra poco scoppierai


Chorus:

               SIm              MIm
Sì che non sei tu il pensiero della sera
                LA
sì tra noi non c'era
     FA#m             SIm
non c'era la verità sincera
              MIm
la verità tra noi.
LA                                         RE
Hai lasciato odori e non di più______
            MI7
troppe esalazioni che
                 SOL
sì dai violenti ardori
    FA#m                SIm
non davano non davano pudori
         MI7
e noi geometrici
   SOL                              SIm
in troppi angoli si era divergenti e tu lo sai.

Strum.  SOL#m DO# MI RE#m7 FA#

( Accordi della prima strofa 1/2 tono più bassi )

Sibm......
Le decisioni migliori sono quelle pensate
se le pareti dell'anima erano imbrattate
è perchè nella vernice c'era poco smalto
o perchè la tradivo e diventavo matto.

Chorus

Sfumando AdLib.......  

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here