Siamo tutti Gian Burrasca

Album

È contenuto nei seguenti album:

1977 Rita ed io

Testo Della Canzone

Siamo tutti Gian Burrasca di Rita Pavone

(Bruno LauziFranco Micalizzi)
con il coro “ I bambini di Comolli
Dalla trasmissione televisiva “ Rita ed Io “ Rai 1

Quando in gita tu vai
Con la mamma e il papà
Prigioniero seduto di dietro
Quello che tu non sai
È che prima di te
Si è seduto lì dietro San Pietro.

Voglio dire, cioè
Che quel che capita a te
È la storia più vecchia del mondo
Oggi guida il papà ma domani, chissà,
sarai tu a far correre il mondo.

Siamo dei Gian Burrasca tutti
Siamo dei Gian Burrasca,
siamo dei Gian burrasca
ma restiamo con le mani bene in tasca!

Tu bambina che stai
Sempre dietro a mammà
Mentre sbriga i lavori di casa
Se violenta tu sei e vuoi giocar ai cowboys
Ti rispondono che non è cosa.
Tuo fratello c’è già, ti si risponderà
Il tuo compito è fare la spesa
Tu vorresti dir ‘No’!
Ma è già tardi , però
E domani ti vesti da sposa.

Siamo dei Gian Burrasca tutti
Siamo dei Gian Burrasca
Siamo dei Gian Burrasca
Ma restiamo con le mani bene in tasca !

Tu piccino che vuoi
Stare sveglio perché
Vuoi vedere la televisione
Fila a letto se no
Tu non crescerai mai
E domani alle otto hai lezione

E’ proibito di qua
È vietato di là
Questo è un mondo di filo spinato
Parlano di libertà e di diritto ma
Il diritto si è ormai rovesciato

Siamo dei Gian Burrasca tutti
Siamo dei Gian Burrasca
Siamo dei Gian Burrasca
Ma restiamo con le mani bene in tasca !

Siamo dei Gian Burrasca tutti
Siamo dei Gian Burrasca
Siamo dei Gian Burrasca
Ma restiamo con le mani (coro – e speriamo nel domani )
Ma restiamo con le mani (coro – l’importante è essere sani)
E restare con le mani bene in tasca !

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here