Sognare da svegli – Mark Tembo Testo della canzone

Sognare da svegli
– Mark Tembo
Testo della Canzone. Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali e molto altro.

[YOUTUBE_SHORTCODE]

[subscribe]

TESTO

Il Testo della della canzone Di: Sognare da svegli
– Mark Tembo

Ti penso, sai?
Tra le coperte di un mattino di Aprile
Quando sono le 7 ed io fatico ad uscire
Ed un caffè non basta a caricare le pile
E ha senso, sai?
Quando mi dici che la dovrei finire
Di fare il muso a tutti e di saltare le file
Che il silenzio a volte basta e ogni parola è un fucile
E per vedere se piove guardiamo i cellulari
Ora che non si usa più chiedere “Come ti chiami?”
Com’è che mi ami?

Se guardi il mondo ad occhi chiusi che cosa ti perdi?
È come correre da fermi, sognare da svegli
Ci pensi mai che siamo di passaggio?
Ma siamo come polaroid in un mondo di selfie
E ti regalo una canzone così non mi perdi
E i lunedì mattina insieme sono un po’ più belli
Ci pensi mai che siamo di passaggio?
Ma siamo come polaroid in un mondo di selfie

Sto in un locale, preso male con il personale
Che non distingue la tequila dalle birre chiare
Ed ho la gola secca, troppo stanco per suonare
Che ne ho 25, si, ma sembro già da pensionare
E ti ho cercata, ma non stavi la fuori
Ho controllato che facevi dentro un’instagram story
Ce l’hai presente quando si è circondati da gente eppure sembra sempre di restare soli?
E per vedere se piove guardiamo i cellulari
Ora che non si usa più chiedere “come ti chiami?”
Com’è che mi ami?

Se guardi il mondo ad occhi chiusi che cosa ti perdi?
È come correre da fermi, sognare da svegli
Ci pensi mai che siamo di passaggio?
Ma siamo una polaroid in un mondo di selfie
E ti regalo una canzone così non mi perdi
E i lunedì mattina insieme sono un po’ più belli
Ci pensi mai che siamo di passaggio?
Ma siamo come polaroid in un mondo di selfie

Canzoni pezzi d’arte
Musica senza tempo
Metronomo va in pezzi
Musica senza tempo
Musicassete e penna
Se mando indietro lento
Musica senza penna
Musica senza ingegno
Tu che ne sai di noi?
Ragazzi fuori fuoco
Crisi di mezza età a vent’anni
Tutto pare un gioco
E la filosofia del “Lascia, ci pensiamo dopo...”

Se guardi il mondo ad occhi chiusi che cosa ti perdi?
È come correre da fermi, sognare da svegli
Ci pensi mai che siamo di passaggio?
Ma siamo una polaroid in un mondo di selfie
E ti regalo una canzone così non mi perdi
E i lunedì mattina insieme sono un po’ più belli
Ci pensi mai che siamo di passaggio?
Ma siamo come polaroid in un mondo di selfie

Ecco una serie di risorse utili per Mark Tembo in costante aggiornamento

Tutti i TESTI delle canzoni di Mark Tembo

Pubblica i tuoi Testi.
Contattaci: info@wikitesti.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here