Soli – Riccardo Cocciante

Album

È contenuto nei seguenti album:

1973 Poesia

Testo Della Canzone

Soli – Riccardo Cocciante di Riccardo Cocciante

(Riccardo CocciantePaolo CassellaMarco Luberti)

Soli
sul letto grande fra le viole
e il vento passa su di noi
dolcemente porta via
i mostri della fantasia

Soli
e il grano è alto intorno a noi
corre leggera la mia mano
e ti spoglia piano piano
come i petali di un fiore

Siamo soli, soli, soli, siamo soli

Soli
nelle mie vene all’improvviso
la rossa lava di un vulcano
scioglie nelle sensazioni
tutto un mare di emozioni

Soli
non so se è notte o già mattino
il cielo è rosso nei tuoi occhi
mentre sussurri piano piano
amore mio ti amo

Siamo soli, soli, soli, siamo soli, siamo soli

Soli
tornare a casa lentamente
sentirsi soli tra la gente
e sussurrarti piano piano
amore mio ti amo
amore mio ti amo

Siamo soli, soli, soli, soli

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here