Solo – Diodato Testo della canzone

Solo – Diodato Testo della Canzone. Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali e molto altro.

TESTO

Il Testo della della canzone Di: Solo – Diodato

Qualche volta sei rimasto solo
perchè gli altri non volevano
condividere con te la noia dello stare al mondo senza alcuna gioia
e qualche volta sei rimasto solo
perchè tutto il resto non aveva
niente che ti appartenesse davvero
niente per cui poi davvero valesse la pena

E qualche volta hai finto che da solo stavi meglio
che da solo in fondo faccio solo quel che voglio

che è meglio solo che
che fi da solo fa per

E poi non c'è più niente da dire
e poi non hai più niente da capire
se non che quando resti solo
alla fine poi ti senti

E qualche volta sei rimasto solo
perchè gli altri non potevano
non potevano restarti accanto anche se avrebbero voluto tanto
e quella volta sei rimasto solo
perchè in fondo cosa me ne frega
sono solo e questa è la mia strada
e non mi fermerà certo il pianto di una strega

E quante volta hai finto che da solo stavi meglio
che da solo in fondo faccio solo quel che voglio
e non mi guardo indietro mai, mai

E poi non c'è più niente da dire
e poi non hai più niente da capire
se non che quando resti solo
alla fine poi ti senti

Eppure è come se
cercassimo di allontanarci sempre
come se volessimo per forza rovinare tutto solo per vedere se anche questa volta poi

Non avremo più niente da dire
non avremo più niente da capire
se non che quando resti solo
alla fine poi ti senti solo

Ecco una serie di risorse utili per Diodato in costante aggiornamento

Tutti i TESTI delle canzoni di Diodato

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here