Sonate amici

Architect looking at blueprints in a building site

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Sonate amici di Canzoni Romane

Alvaro Amici

Svejete nun dormì belleza mia
che so’ venuto assieme a quarche amico
a fatte ‘na serenata a st’amore antico
che nun lo sò scordà
tutto sfiorisce etutto all’alba muore
er tempo fa scordà quarsiasi fiamma
se scorda pure mamma
ma er tradimento nu se po scordà
ce resta er segno dell’infamità

Sonate amici
pé ricordare i baci avvelenati che lei m’ha dato
io canto allegramente e forse chi me sente
se fa pagà li baci sonate amici sonate amici

Mo che t’affacci mezza insonnolita
te vojo fa sentì co’ sta canzone
er male che m’hai fatto
a tutto er vicinato lo vojo fa sapé
che te sei pers in mezzo ar disonore
ecco perchè mo tu non sei più quella
forse sarà più bella ma sta bellezza è tutta farsità
se vede er segno della marvagità

Sonate amici
pé ricordare i baci avvelenati che lei m’ha dato
io canto allegramente e forse chi me sente
se fa pagà li baci sonate amici sonate amici.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here