Sospeso – Giovanni Lindo Ferretti

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Sospeso – Giovanni Lindo Ferretti

In mezzo respinto con forza attratto
in mezzo scosse d’assestamento netto
sola resta qualche parola mai detta
– non dirla va bene non va fatto –
vagano parole abusate parole
cambiano tono timbro
varia ritmo cadenza
capita che s’intreccino in amara sentenza
Sospeso Sospeso
giorni compattati di rigore
vegliate le notti in timore d’innescare catene di dolore
in mezzo
in mezzo
fiondato alto ripiombo basso da una parte all’altra mi rimbalzo addosso mi
giro mi rigiro storto dritto capovolto,è lo stesso.
da solo sono poco molto poco quasi niente che non cambierei con di pù con
altro comodante.
solo sempre dentro senza consolazioni senza complimento
accadono nel vuoto gli incontri veri
si tengono nel vuoto i conti seri
Non mi fregherò per tutto ciò che posso per tutto ciò che so
né lo permetto ad altri che ci prova: da chi mi ha partorito a chi ho
incontrato a caso una volta sola
Prostrato resto a faccia giù Sospeso
ascolto il mio lamento crescere tra le dita
possa renderlo il Cielo preghiera esaudita
Prostrato resto a faccia giù Sospeso

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here