Spiagge – Renato Zero

Introduzione

Indice

Album

È contenuto nei seguenti album:

1983 Calore
1991 Prometeo
2004 Figli Del Sogno – Live 2004
2006 Renatissimo

Testo Della Canzone

Spiagge – Renato Zero

(di: Renato ZeroDario Baldan Bembo)

Spiagge
immense ed assolate
spiagge gia’ vissute
amate e poi perdute
in questa azzurrita’..
fra le conchiglie e il sale
tanta la gente che..
ci ha gia’ lasciato il cuore
spiagge
di corpi abbandonati
di attimi rubati
mentre la pelle brucia
un’altra vela va..
fino a che non scompare
quanti segreti che..
appartengono al mare
un’altra estate qui
e un’altra volta qui
piu’ disinvolta e piu’ puttana che mai
mille avventure che
non finiranno se
per quegli amori esisteranno
nuove spiagge
di cocco e di granite
di muscoli e bikini
di straniere e di bagnini
quel disco nel juke box
suona la tua canzone
per la tua storia che..
nasce sotto l’ombrellone
spiagge

un’altra vela va..
fino a che non scompare
quanti segreti che..
appartengono al mare
un’altra estate qui
e un’altra volta qui
piu’ disinvolta e piu’ puttana che mai
mille avventure che
non finiranno se
per quegli amori esisteranno
nuove spiagge
dipinte in cartolina
ti scrivo tu mi scrivi
poi torna tutto come prima
l’inverno passera’
fra la noia e le piogge
ma una speranza c’e’..
che ci siano nuove spiagge.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here