Stabat Mater

Testo Della Canzone

Stabat Mater di Frisina

RIT. STABAT MATER DOLOROSA
IUXTA CRUCEM LACRIMOSA
DUM PENDEBAT FILIUS.

Immersa in angoscia mortale
la Madre dell’Unigenito
geme nell’intimo del cuore
trafitto da una spada.

RIT.

Piange la Madre pietosa
contemplando le sue piaghe:
chi potrà trattenere il pianto
davanti a tanto tormento.

RIT.

Per il peccato del mondo
vide il Figlio tra i tormenti,
vide il suo dolce nato
quando emise lo spirito.

RIT.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



2 COMMENTI

  1. Grazie di vero cuore per il supporto da voi offerto; e’ pernoi musicisti un aiuto provvidenziale. Vi chiedo cortesemente ,a nome di tutti quelli che non leggono la musica, ma si prestano ugualmente per animare la liturgia, se vi e’ possibile di aggiungere gli accordi, specialmente nei testi articolati, come quelli di mons. Frisina. Cordiali saluti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here