Strada bianca

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Strada bianca di Carlo Buti

Nilla PizziLuciano Virgili

Sotto le stelle tremule e lucenti
ombre d’amanti baci e giuramenti
povera strada sotto il chiar di luna
bocca sincera non ce n’è nessuna.
Quello che ho tanto amato
e che hai creduto anche tu
ha preso un’altra strada
e si è perduto lassù.

Strada bianca, velata d’argento
sei più sola e triste ti sento
se il mio volto sorriso non ha
dimmi tu che lui nulla saprà
cosa importa c’è un’altra stasera
l’illusione un bacio darà
il suo amor è una vaga chimera
lui così pure un di sognerà.

Piccola strada bianca abbandonata
nella tua luce pallida e velata
c’è come un velo di malinconia
tu pure vivi la tristezza mia
se un di lo rivedrai
stretto a un’altra quaggiù
tu mi nasconderai per non vederlo mai più.

Strada bianca, velata d’argento
se il mio sogno d’amor si è spento
questa notte risplendi di più
non lasciarmi nell’ombra anche tu
se la strada del ben ho smarrita
e il male soltanto mi avrà
se ha distrutto il mio cuor, la mia vita
lui così pure un di finirà.

Questa norre risplendi di più
non lasciarmi nell’ombra anche tu
se la strada del ben ho smarrita
e il male soltanto mi avrà
se ha distrutto il mio cuor, la mia vita
lui così pure un di finirà.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here