Stranizza d’amuri

Franco Battiato in un'immagine del 23 maggio 2012 in piazza San Carlo a Torino. ANSA/ALESSANDRO DI MARCO

Album

È contenuto nei seguenti album:

1979 L’era del cinghiale bianco
1994 Unprotected
1996 Battiato Live Collection Cd 1
2003 Last summer dance (Disc 2)

Testo Della Canzone

Stranizza d'amuri di Franco Battiato

‘Ndo vadduni da Scammacca i carritteri ogni tantu lassaunu i loru bisogni
e i muscuni ciabbulaunu supra jeumu a caccia di lucettuli…
‘a litturina da ciccum-etnea i saggi ginnici ‘u Nabuccu ‘a scola sta finennu.
Man manu ca passunu i jonna sta frevi mi trasi ‘nda lI’ossa
‘ccu tuttu ca fora c’è ‘a guerra mi sentu stranizza d’amuri…
I’amuri e quannu t’ancontru ‘nda strata mi veni ‘na scossa ‘ndo cori
‘ccu tuttu ca fora si mori na’ mori stranizza d’amuri… I’amuri.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

   

               Re

'Ndo vadduni da Scammacca
  Sol         Re       Sol

i carritteri ogni tantu
   La          Re

lassaunu i loru bisogni
         Sol                             La

e i muscuni ciabbulaunu supra
               Re

jeumu a caccia di lucettuli...
  Sol        Re

'a litturina da ciccum-etnea
Sol

i saggi ginnici 'u Nabuccu
La                                     

'a scola sta finennu.



 

Mib  Lab  Sib

 

 

Mib

Man manu ca passunu i jonna
Lab

sta frevi mi trasi 'nda lI'ossa
Sib

'ccu tuttu ca fora c'è 'a guerra
Mib                         Lab              Sib

mi sentu stranizza d'amuri... I'amuri
Mib

e quannu t'ancontru 'nda strata
Lab

mi veni 'na scossa 'ndo cori
Sib

'ccu tuttu ca fora si mori
Mib                          Lab            Sib                       Mib

na' mori stranizza d'amuri... I'amuri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here