Stupida che sei – Cannella Testo della canzone

Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali e molto altro.

Il Testo della canzone di:
Stupida che sei – Cannella

Ne è passato di tempo
Da quando per farlo di notte andavamo in hotel
Io ero così impacciato
Ubriaco e alla fine facevi tutto te
Poi le corse la mattina per arrivare puntuali al lavoro
Mi fermavo al bar
E facevo colazione con una Camel e un caffé amaro
E sta tornando la primavera
Io non cercavo un'altra storia seria
Ma certe cose non le decidi mica
E di certo non ti tratto come fossi un'amica
Oh oh oh
Io non amo i progetti a lungo termine
Ora partiamo ti prego basta domande
Lascia i brutti pensieri a Roma, fuori dal Terminal 3

Che stupida che sei
Non offenderti però dai
Che stupida che sei
A cosa serve definire sempre tutto?
Rovinare ogni momento?
E la tua fame di sapere a che penso?
Stupida che sei
Non offenderti però, dai

E dai non prendertela male se non ti prometto mari
E monti ma ti do tutto di me e
Dai non prendertela male
Se non sono poi così romantico come vorresti te vabbé
Sarà che sono ancora scottato per quella prima
E non sono abituato ad una tipa così carina
Con i tuoi modi, che cerchi di colmare i miei vuoti
Di sciogliere i miei nodi, anche se a volte mi odi

Che stupida che sei
Non offenderti però dai
Che stupida che sei
A cosa serve definire sempre tutto?
Rovinare ogni momento?
E la tua fame di sapere a che penso?
Stupida che sei
Non offenderti però, dai

Che stupida che sei
Non offenderti però dai
Che stupida che sei
A cosa serve definire sempre tutto?
Rovinare ogni momento?
E la tua fame di sapere a che penso?
Stupida che sei
Non offenderti però, dai

Ecco una serie di risorse utili per Cannella in costante aggiornamento

Pubblica i tuoi Testi!
Contattaci: [email protected]