Tamburino del reggimento

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Tamburino del reggimento di Festival di Sanremo 1953

(di Deani)
Gino LatillaDoppio Quintetto VocaleGiorgio Consolini

Tamburino del reggimento,
che suonavi alle cinque in punto
rataplan… rataplan…
tu guidavi il plotone in testa
tra la folla ch’era entusiasta…
rataplan… rataplan…
Il plotone cantava, appresso:
la biondona t’aspetta… ma…
se stasera non hai il permesso,
la violetta la va… la va… “.

se stasera non hai il permesso,
la violetta la va… la va…

Tamburino del reggimento,
più non suoni alle cinque in punto:
rataplan… rataplan…
Più non vieni alla gran parata,
più la folla non ti saluta…
rataplan… rataplan…
Per le strade della frontiera
il tuo rullo s’allontanò
e una piccola vivandiera
con un bacio ti salutò…

E una piccola vivandiera con un bacio ti salutò

Sei caduto col reggimento,
ma, nell’aria, risuona un canto:
rataplan… rataplan…
Tamburino, nei nostri sogni,
tu ritorni coi tuoi compagni…
rataplan… rataplan…
All’assalto incitasti loro
e, con loro, cadesti, tu,
Tamburino, medaglia d’oro
che nessuno ricorda più…

Tamburino, medaglia d’oro
che nessuno ricorda più…

Tamburino del reggimento…
Tamburino dove sei, tu?

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here