Tu ricordati di me

Introduzione

Indice

Album

È contenuto nei seguenti album:
2007 La finestra2008 San Siro Live 2008

Testo Della Canzone

Tu ricordati di me di Negramaro

Quando stringerai tra le mani tue
quel fucile che non ha pietà
di chi non ha pietà
e stringe tra le mani
quel fucile che guarda
dritto a te (x 3)
che guarda
dritto a te (x 3)

e se girerà la testa
lo so per certo
girerà la testa
e quando girerà la testa
in quel momento
tu ricordati di me

Tu ricordati di me (kill me, kill me, kill yourself)
Tu ricordati di me (kill me, kill me, kill yourself)
Tu ricordati di me
quando più non c’è quella voglia di andar via
tu ricordati di me

Quando tremerai sulle gambe tue
la paura di andare via
da chi non ha pietà
e stringe tra le mani il tuo sorriso e
sta lì davanti a te
lì davanti a te
lì davanti a te
guarda
dritto a te (x 3)

e se girerà la testa
amico
girerà la testa
e quando girerà la testa
in quel momento
tu ricordati di me

Tu ricordati di me (kill me, kill me, kill yourself)
Tu ricordati di me (kill me, kill me, kill yourself)
Tu ricordati di me
quando più non c’è
la mia mano tra le tue
tu ricordati di me

Tu ricordati di me (kill me, kill me, kill yourself)
Tu ricordati di me (kill me, kill me, kill yourself)
Tu ricordati di me
quando più non c’è
quella voglia di restare sano e salvo

Non importa chi sia il primo
tanto il primo
come l’ultimo
non resterà più in piedi nello stesso spazio
nello stesso sparo
due pallottole
l’una dritta contro il cuore
l’altra conficcata nei pensieri
di quel primo che ha premuto il grilletto
e lucidato da una vita
come tante per un niente torna niente

Tu ricordati di me (kill yourself, kill yourself)
Tu ricordati di me (kill me, kill me, kill yourself)
finchè il fiato avrai per farlo
pelle per sentirlo
cuore per odiarlo
e poi…
Tu ricordati di me

Tu ricordati di me (kill me, kill me, kill yourself)
Tu ricordati di me (kill me, kill me, kill yourself)
finchè il tempo per farlo
prima di ridarlo indietro
a chi lo getta via
tutto in polvere da sparo e grigio sangue amaro
resti un mucchio d’ossa
e strappi l’anima e vai via

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here