Un furmine cor sole – Canzoni Romane

 

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Un furmine cor sole – Canzoni Romane

Semplicemente, senza fa’ niente
me sei piaciuto e nun me scordo più de te
e mo’ me svejo cor soriso la matina
appena penso che er momento s’avvicina
fra tanta gente indifferente
all’improviso tu che cori incontro a me

Nun c’è niente da fa’ e nun se po’ scappa’
quanno t’ariva un furmine cor sole
e pure si la pioggia scennerà
cammino sotto l’acqua e che je fa

Che voja de canta’, che voja de strilla’
ar monno che ce stai sortanto tu
tu che me bruci come er sangue ne le vene
tu che me servi come l’aria pe’ campa’
dimme la verità

Dimme che è vero, che sei sincero
che stai sognanno come sto sognanno io
prima de te c’era ‘na rosa ‘n po’ sbiadita
tu sei arivato e j’hai ridato n’antra vita
fresca e leggera come la sera
de n’antro giorno che è passato insieme a te

Nun c’è niente da fa’ e nun se po’ scappa’
quanno t’ariva un furmine cor sole
e pure si tempesta ce sarà
cammino in mezzo ar vento e che je fa

Che voja de canta’, che voja de strilla’
ar monno che ce stai sortanto tu
tu che me bruci come er sangue ne le vene
tu che me servi come l’aria pe’ campa’
dimme la verità

Tu che me bruci come er sangue ne le vene
tu che me servi come l’aria pe’ campa’, dimme la verità

 



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here