Un giorno andando a caccia

Architect looking at blueprints in a building site

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Un giorno andando a caccia di Italia Ranaldi

Canzoni Laziali
Italia Ranaldi

Un giorno andando a caccia in un boschetto
trovai ‘na ragazzina sola sola
che quando vidde a me cambiò colori,
cambiò colori e colorita si era.

Mi disse: «Cacciator, non mi toccare,
so’ piccola di vita e di anni ancora,
ma vecce nella stanza a ritrovare,
quanno mamma non c’è me trovi sola».

Ecco che è giunta l’ora della promessa:
«Tu, bella piccolina, vemme aprire»;
«Ma non te pozzo aprì, che io son sola;
che vai giranno tu, merlo, a quest’ora?»

«Questo succede a chi ‘n sa far la caccia,
che ci ha la merla in mano e poi la lascia,
così è successo a me, bella, con voi,
d’avervi in mano e di lasciarvi poi».

«Ma se t’incontro vai alla fiera sola,
della vitaccia tua ne fo insalata».
«Ma io alla fiera sola non ce vado,
me ce la porto tanta compagnia».

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here