Vacanze Romane – Matia Bazar Testo della canzone

Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali e molto altro.

Il Testo della canzone di:
Vacanze Romane – Matia Bazar

Roma dove sei? Eri con me
Oggi prigione tu, prigioniera io
Roma antica citta', ora vecchia realta'
Non ti accorgi di me e non sai che pena mi fai

Ma piove il cielo sulla citta'
Tu con il cuore nel fango
L'oro e l'argento, le sale da the
Paese che non ha piu' campanelli
Poi dolce vita che te ne vai
Sul lungotevere in festa
Concerto di viole e mondanita'
Profumo tuo di vacanze romane

Roma bella tu, le muse tue
Asfalto lucido, arrivederci Roma
Monetina e voila' c'e chi torna e chi va
La tua parte la fai ma non sai che pena mi dai

Ma Greta Garbo di vanita'
Tu con il cuore nel fango
L'oro e l'argento, le sale da the
Paese che non ha piu' campanelli
Poi dolce vita che te ne vai
Sul lungotevere in festa
Concerto di viole e mondanita'
Profumo tuo di vacanze romane

Poi dolce vita che te ne vai
Sulle terrazze del corso
"Vedova allegra" e matresse dei caffe'
Profumo tuo di vacanze romane

Ecco una serie di risorse utili per Matia Bazar in costante aggiornamento

Pubblica i tuoi Testi!
Contattaci: [email protected]

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *