Vent’anni

Massimo Ranieri durante la trasmissione Rai "Sogno e son desto". Roma 13 settembre 2014. ANSA/ANGELO CARCONI

Introduzione

Indice

Album

È contenuto nei seguenti album:

1970 Vent’anni
1997 Grazie Massimo!
2007 Canto perché non so nuotare…da 40 anni

Testo Della Canzone

Vent'anni di Massimo Ranieri

(Giancarlo BigazziEnrico PolitoTotò Savio)
Ti lascio una canzone Trasmissione Televisiva2010 Ti lascio una canzone Gabriele Tufi e Gigi Perchiazzi
* Nomadi2010 RaccontiRaccolti

La mia vita cominciò
come l’erba, come il fiore,
e mia madre mi baciò
come fossi il primo amore.

la la la la la
la la la la la

Nasce cosi
la vita mia,
come comincia
una poesia.

Io credo che lassù
c’era un sorriso anche per me,
la stessa luce che
si accende quando nasce un re.

Una stella, una chitarra,
primo amore biondo e mio,
con l’orgoglio dei vent’anni
e anzi, ma vi dissi addio.

E me ne andai
verso il destino
con l’entusiasmo
di un bambino.

Io credo che lassù
c’era un sorriso anche per me,
la stessa luce che
si accende quando nasce un re.

la la la la la
la la la la la

Ma sono qui
se tu mi vuoi,
amore dei
vent’anni miei.

Io credo che lassù
qualcuno aveva scritto già
l’amore mio per te
e tutto quello che sarà.

Io credo che lassù..

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here