Vento – Gianni Morandi

Album

È contenuto nei seguenti album:

1997 Celeste azzurro e blu
1998 30 volte Morandi
2008 Ancora… Grazie a tutti (CD 3)

Testo Della Canzone

Vento – Gianni Morandi di Gianni Morandi

(di KeridaGianni Morandi)

Senti questa pioggia come entra nelle ossa,

mi sembra di tornare ancor bambino

mi ricordo i lampi

quella notte sopra i monti

mi sembra di sentirti qui vicino

ma adesso tu dove sarai

e quanta strada c’è tra noi

Vento porta il mio canto,

digli che l’amo sempre, lo porto dentro

vola sulle montagne

digli che presto io lo incontrerò

Quanta nostalgia in questa notte quasi mia,

mi sembra di sentire la sua voce

sarà la sinfonia delle gocce per la via

che mi toglie ogni paura di soffrire

ma chissà adesso dove sei

e che distanza c’è tra noi

Vento porta il mio canto,

digli che l’amo sempre, ma dolcemente

vela attraverso il mare

digli che l’amo e sempre l’amerò

Cercala in fondo al cuore,

nelle pianure aperte

o in riva al mare

vola nel firmamento

dille che l’amo e sempre l’amerò

dille che l’amo e sempre l’amerò

dille che l’amo e sempre l’amerò.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

[nextpage title=”Accordi per chitarra”]

Accordi

   
D A G9 A



   D
Senti questa pioggia 

       A
come entra nelle ossa, 

   G
mi sembra di tornare 

           A
ancor bambino 

   D
mi ricordo i lampi 

          A
quella notte sopra i monti 

      D                       A
mi sembra di sentirti qui vicino 

Bm                D
ma adesso tu dove sarai 

G6                           A
e quanta strada c'e' tra noi 

D                  Bm
Vento porta il mio canto, 

            GM7
digli che l'amo sempre, 

            A7
lo porto dentro 

  D             Bm
vola sulle montagne 

             G9
digli che presto 

                  Gm C
io lo incontrero'    

    D
Quanta nostalgia 

          A
in questa notte quasi mia, 

      D
mi sembra di sentire 

         A
la sua voce 

     D
sarà la sinfonia 

         A
delle gocce per la via 

       D
che mi toglie 

                    A
ogni paura di soffrire 

Bm                         D
ma chissa' adesso dove sei 

G6                          A
e che distanza c'e' tra noi 

D                  Bm
Vento porta il mio canto, 

             GM7                   A7
digli che l'amo sempre, ma dolcemente 

  D                  Bm
vola attraverso il mare 

            D9
digli che l'amo 

                  D
e sempre l'amero' 

E                     C#m B
Vento porta il mio canto, 


E                   C#m7
Cercala in fondo al cuore, 

           C#m                    B
nelle pianure aperte o in riva al mare 


E                C#m
vola nel firmamento 

             E9                   E
digli che l'amo e sempre l'amero' 

          E9                   E
dille che l' amo e sempre l'amero' 

            A6                    E A9
dille che l'amo e sempre l'amero'.

**

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here