Verso l’ignoto

Introduzione

Indice

Album

È contenuto nei seguenti album:

Testo Della Canzone

Verso l'ignoto di Festival di Sanremo 1990

(diDaniele Di GregorioGianni BellaRosario Bella)
Marcella Bella e Gianni BellaLa Toya Jackson

Minuscolo= Marcella
maiuscolo= gianni

va questo autunno lento va
come un fiume che non sa
dove andare ma va
e cerca il mare
Va la mia vita
scorre e va come pioggia su un ciliegio
senza indugio va
segue la valle

Ma io (LO CONFESSO)
vorrei (ANCHE ADESSO)
che l’orizzonte fosse
familiare (COME IL VOLTO)
sorridente (DI MIA MAMMA)
che ancora ninna nanna cantasse piano
per me (E MI SENTO)
per me (QUASI LENTO)
e avanzo con fiducia
indifesa (COME UN VASO)
trasparente (CON LA MENTE)
che cerca un po’ d’amore
ovunque amore ci sia

va questo azzurro aereo va
scintillante se ne va
E mi porta con se
verso l’ignoto

Ma io (LO CONFESSO)
vorrei (ANCHE ADESSO)
che l’orizzonte fosse
familiare (COME IL VOLTO)
sorridente (DI MIA MAMMA)
che ancora ninna nanna cantasse piano
per me (E MI SENTO)
per me (QUASI LENTO)
e avanzo con fiducia
indifesa (COME UN VASO)
trasparente (CON LA MENTE)
che cerca un po’ d’amore
ovunque amore ci sia

Ma io (LO CONFESSO)
vorrei (ANCHE ADESSO)
che l’orizzonte fosse
familiare (COME IL VOLTO)
sorridente (DI MIA MAMMA)
che ancora ninna nanna cantasse piano
per me (E MI SENTO)
per me (QUASI LENTO)
e avanzo con fiducia
indifesa (COME UN VASO)
trasparente (CON LA MENTE)
che cerca un po’ d’amore
ovunque amore ci sia

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here