Viva la valle Gesso

Testo Della Canzone

Viva la valle Gesso di Canzoni politiche

Aldo Quaranta 1944

Evviva evviva la Valle Gesso la Terza Banda e il suo capitan.
Evviva evviva la Valle Gesso la Terza Banda e il suo capitan.

I ragazzi, i ragazzi di Valle Gesso
sno tutti, sono tutti partigiani
hanno appreso, hanno appreso dagli anziani ad odiare, ad odiare i tugnìn.
Oilalà!
Evviva evviva la Valle Gesso ecc:
Le ragazze, le ragazze di Valle Gesso son le nostre,
son le nostre stelle alpine che con cuore, che con cuore di bambine fan l’amore,
fan l’amore coi partigian. Oilalà!
Evviva evviva la Valle Gesso ecc.
E le mule, e le mule di Valle Gesso sono i nostri,
sono i nostri “semoventi”.
Protestare, protestare non le senti
se le imbasta, se le imbasta un partigian. Oilalà!
Evviva evviva la Valle Gesso ecc.
I valligiani, i valligiani di Entraque sono forti,
sono forti camminatori, alla sera, alla sera nei loro cori
cantan l’inno, cantan l’inno dei partigian. Oilalà!
Evviva evviva la Valle Gesso
ecc.

I pastori, i pastori di Roaschia
sono molto, sono molto italiani
se gli offri, se gli offri due toscani danno aiuto, danno aiuto ai partigian. Oilalà!
Evviva evviva la Valle Gesso
ecc.

A Valdieri, a Valdieri abbiam piazzato il comando,
il comando della Banda della Banda, della Banda “Ildo Vivanti” il migliore,
il migliore dei partigian.
Oilalà!
Evviva evviva la Valle Gesso
ecc.

Il testo contenuto in questa pagina è di proprietà dell’autore. WikiTesti è un’enciclopedia musicale con lo scopo di far conoscere a quante più persone possibile il panorama musicale.

Social

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here