Zarro! – Club Dogo Testo della canzone

Zarro! – Club Dogo Testo della Canzone. Wikitesti.com è la più grande enciclopedia musicale italiana, sul nostro sito oltre i testi delle canzoni potete trovare: traduzioni delle canzoni, accordi per chitarra, spartiti musicali e molto altro.

TESTO

Il Testo della della canzone Di: Zarro! – Club Dogo

[Strofa 1: Gué Pequeno]
Sono l'uomo da 100 milioni di visualizzazioni
Cresciuto tra gli intrallazzoni
A voi nemmeno vi passo la jolla
Perché siete infami come Ciro in Gomorra
L'appizzo poi gambizzo questi mc's
E sono sempre in mezzo, frate', come il giovedì
I miei frà: italiani, africani più latini e slavi
Ti fanno "Crack", schiaccio start, non giro le chiavi
Uno dei meglio in Italy di tutti i tempi
A questi ingrati che dicono: "G, tu ti vendi!"
Rispondo: "Frà, solo la morte è gratis, tu ci pensi?"
Porta la tua crew che vi gremiamo tutti e 20
Tipa perfetta, cuba diretta, tuta di felpa oppure pipetta
Italian rap Dan Bilzerian allergico alla tua miseria
Guèsù Cristo iconico, più fuso di un transistor
Dicevi che spaccavi, eri ironico

[Ritornello: Gué Pequeno]
Dimmi in quel tavolo di scemi cosa c'entri tu?
Vieni da noi so che ti piacciono i tattoo
E tu lo sai che bevo e fumo
E questa ganja è il mio profumo
Sappiamo tutti che faresti per dei follower in più
Io sono zarro, zarro, zarro
Con tutto questo oro giallo, giallo, giallo

[Strofa 2: Jake La Furia]
Quando entro nel locale, sboccio già dalle scale
Saltano tutti in aria senza prendersi le cale
Ho il cash in positivo totale
'Ste merde che mi dissano hanno i conti più rossi di Vale
Zio, non è che metti la bandana e sei Tupac Shakur
Frà, se porti in giro 3 sfigati fate il pisciatour
Sgonfiati, vai piano col Winstron
Frate', c'hai una tipa così cagna che la chiamo col fischio
Balla sul mio tavolo col tanga
Mi adora perché sono un traditore: Pachanga
Mia madre mi voleva un uomo onesto però abbastanza presto
Francesco è cresciuto uno zanza lo stesso
Papà mi ha dato la creatività
Frate', l'ho buttata dentro al cesso e ho fatto i soldi col rap
E tu non hai le basi giuste, peccato
Per essere La Furia, zio, più zarro del booster specchiato

[Ritornello: Gué Pequeno]
Dimmi in quel tavolo di scemi cosa c'entri tu?
Vieni da noi so che ti piacciono i tattoo
E tu lo sai che bevo e fumo
E questa ganja è il mio profumo
Sappiamo tutti che faresti per dei follower in più
Io sono zarro, zarro, zarro
Con tutto questo oro giallo, giallo, giallo

[Strofa 3: Gué Pequeno]
Tifo per me, frà, non per una nazionale
In classifica per 52 settimane
La tua tipa c'ha un bel culo ma di faccia è un cane
Me la faccio con in testa il sacchetto del pane
Io non faccio: "Bla, bla, bla", frà, parlano i fatti
No pubblicità, gli hater me la fanno gratis
Guardo i rapper nella vasca dei piranha
Mentre mangio Picanha con la più cagna

[Strofa 4: Jake La Furia]
C'ho l'oro in bocca peggio della comunione
Collane con i santi, madonne e corone
Tu vestiti da donna, da leader
Con l'abito firmato non danno pure lo stile
E frate sono zarro, zarro, zarro
Lo vedi se mi fai uno sgarro, sgarro
Alzo bicchieri di cristallo
Solo perché sono il migliore a farlo

[Ritornello: Gué Pequeno]
Dimmi in quel tavolo di scemi cosa c'entri tu?
Vieni da noi so che ti piacciono i tattoo
E tu lo sai che bevo e fumo
E questa ganja è il mio profumo
Sappiamo tutti che faresti per dei follower in più
Io sono zarro, zarro, zarro
Con tutto questo oro giallo, giallo, giallo

Ecco una serie di risorse utili per Club Dogo in costante aggiornamento

Tutti i TESTI delle canzoni di Club Dogo

Pubblica gratuitamente i tuoi Testi.
Contattaci: info@wikitesti.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here